Faso sospeso e ora la giunta rifletta

ross3253629

Rossana Prandi è il nuovo Comandante

“Al termine di un incontro tra il Sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni ed il Dirigente Stefano Faso è stato comunemente concordato un “passo indietro” di quest’ultimo che temporaneamente, in attesa dell’esito del processo che si svolgerà a seguito del rinvio a giudizio dei giorni scorsi, rimarrà dirigente del settore V del Comune di Sassuolo occupandosi esclusivamente della parte amministrativa mentre il comando della Polizia Municipale passerà alla dottoressa Rossana Prandi, attuale vice comandante”.

Così l’amministrazione comunale comunica le decisioni in merito alla vicenda del comandante della Polizia municipale, rinviato a giudizio per aver estratto l’arma fuori servizio davanti a due persone.

Non entriamo nel merito della questione – ha affermato il sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni – perché è giusto che la giustizia faccia il suo corso, abbiamo ritenuto opportuno però, condividendo la scelta anche con la Giunta, che il lavoro positivo fatto da Faso fino a questo momento potesse essere portato avanti con una figura come la dottoressa Prandi, che ringrazio per la disponibilità offertaci, che sino ad oggi ha svolto il ruolo di Vice Comandante”.

E’ ovviamente giusto aspettare il giudizio a proposito del comandante, ma è probabile che la giunta stia già riflettendo su cosa è e cosa deve essere la Polizia municipale. Sono già diversi gli episodi di “armi facili” che hanno toccato i vigili sassolesi e di distretto: la notizia di un’irruzione armi in pugno al bocciodromo di Fiorano all’inseguimento di un sospettato, quando ancora Pistoni era sindaco di Fiorano, irritò molto l’attuale sindaco di Sassuolo. Un altro procedimento, per un appostamento fuori territorio concluso con il fermo di due persone non coinvolte e anche quella volta minacciate con le armi, ha toccato tre vigili, un carabiniere fuori servizio e ancora una volta il comandante come responsabile dell’azione. Adesso arriva quest’altra vicenda.

Veniamo da un’epoca in cui si faceva un gran parlare di sceriffi, ma dovrebbe essere alle spalle. Siamo sicuri che sia questo il tipo di Polizia municipale che incarna le idee di servizio ai cittadini di un’amministrazione di centro-sinistra?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...