Il fragoroso fallimento delle Unioni dei Comuni, il carrozzone inutile che giuravano non sarebbero state

Sono passati meno di cinque anni ma il fallimento è già evidente, plastico nella sua totalità. Le Unioni dei Comuni sono un disastro, il carrozzone inutile che le opposizioni paventavano e che le maggioranze giuravano e spergiuravano non sarebbero state.

Continua a leggere “Il fragoroso fallimento delle Unioni dei Comuni, il carrozzone inutile che giuravano non sarebbero state”

Annunci

Caro Pierangelo Bertoli, finalmente hai (in parte) torto

Finalmente, Pierangelo, hai anche un po’ torto. In questi giorni in cui neo-ambientalisti da facebook si scagliano contro il progetto della Bretella autostradale (che toglierà traffico dal centro abitato, non lo aumenterà, se mai la faranno arrivare a Sassuolo) e in cui gli stessi neo-ambientalisti da tastiera scoprono le acque inquinate, i fumi e postano accorate foto della pianura padana coperta da nube grigia, è bello poter dire che finalmente hai almeno un po’ torto.

Continua a leggere “Caro Pierangelo Bertoli, finalmente hai (in parte) torto”

Domenica c’è Bellezze in bicicletta. Si può ancora iscriversi

Sono ancora aperte le iscrizioni a Bellezze in Bicicletta, l’evento cicloturistico in programma il 14 maggio organizzato dai Comuni di Maranello, Fiorano Modenese, Formigine e Sassuolo. Scoprire (o riscoprire) il territorio, valorizzarne i siti culturali, storici e artistici, educare alla mobilità dolce, anche in chiave turistica: questo l’obiettivo del tour su due ruote attraverso i territori del distretto. L’itinerario della biciclettata è alla portata di tutti – la manifestazione è quindi particolarmente adatta alle famiglie – e tocca i quattro Comuni, con due tappe per ciascuno. L’iscrizione può essere fatta on-line fino a venerdì 12 maggio sul sito www.maranello.it: è gratuita per i bambini fino a 14 anni compiuti, costa 8 euro per i ragazzi fino a 25 anni compiuti e 10 euro per gli adulti dai 26 anni.
Come funziona Bellezze in Bicicletta? Grazie alla collaborazione con associazioni e volontari che operano nei territori comunali interessati, in ogni Comune è previsto un punto ristoro per i partecipanti, ai quali saranno consegnati alla partenza il “passaporto” della manifestazione, da timbrare ad ogni tappa, un pieghevole con una cartina del percorso e un gadget targato “Bellezze in Bicicletta”. Nel tragitto in bicicletta i partecipanti saranno accompagnati da un volontario che farà da guida per i diversi gruppi.
L’iniziativa, alla cui idea progettuale ha collaborato anche FIAB (Federazione italiana Amici della bicicletta), intende promuovere itinerari culturali e incentivare l’offerta di cicloturismo sul territorio: cicloturismo è viaggiare in bicicletta, con ritmi lenti e seguendo facili percorsi, è turismo slow, che ricerca una dimensione più vicina all’ambiente dove sia possibile rallentare il tempo e ridurre lo spazio da esplorare scoprendo luoghi spesso sottratti all’osservazione.

A Fiorano Modenese è prevista la visita al castello di Spezzano di origine medioevale, sede dell’acetaia comunale e del museo della ceramica, e al nuovo centro culturale polifunzionale “BLA”, che comprende ludoteca, biblioteca e archivio storico. A Sassuolo l’itinerario prevede visite alla Peschiera Ducale, piazzale Della Rosa e punto di ristoro nella corte di Villa Giacobazzi. A Formigine sono previste le soste presso il Castello medioevale e presso Villa Benvenuti. A Maranello, il percorso tocca lo IAT – Terra di motori, ospitato presso il Museo Ferrari, le cui sale raccontano la storia Ferrari ed infine la biblioteca Mabic, progettata dallo studio Arata Isozaki & Andrea Maffei, di grande interesse e originalità dal punto di vista architettonico.

Al termine della biciclettata, tutti i partecipanti sono invitati a Fiorano all’appuntamento conclusivo della manifestazione: a partire dalle 18.30 in piazza Menotti saranno premiati il partecipante più anziano, il più giovane e il gruppo più numeroso. Madrina d’eccezione della serata sarà Rachele Barbieri, neo campionessa mondiale di ciclismo su pista.

Venticinquemila euro per dei microfoni, 36mila per una recinzione, 360mila per un vialetto

E’ possibile che sia il comune cittadino a non avere idea di cifre e costi. Può essere che la pubblica amministrazione faccia i conti con regole e prezzi differenti. Perchè a leggere un po’ di delibere, anche prese a caso dalle cronache degli ultimi mesi, non ci si raccapezza con le spese e la loro entità.

Continua a leggere “Venticinquemila euro per dei microfoni, 36mila per una recinzione, 360mila per un vialetto”

Hera: parte la sperimentazione del porta a porta nelle aree produttive del Distretto Ceramico

conferenza-stampaPrima area a partire sarà il polo di Casiglie, al quale seguiranno le altre zone industriali di Sassuolo, Fiorano, Formigine e Maranello. Obiettivo: miglioramento del decoro urbano e della differenziata, anche grazie a soluzioni personalizzate in base alle esigenze specifiche di imprese e famiglie

Continua a leggere “Hera: parte la sperimentazione del porta a porta nelle aree produttive del Distretto Ceramico”

Stiamo soffocando. L’argine delle ordinanze municipali non basterà

La Pianura padana sta soffocando sotto una coltre di foschia e smog. Il comprensorio ceramico è il punto più critico di quell’intera coltre e in questi giorni non si può far finta di non sapere che la salute di tutti noi che ci viviamo è a rischio.

Continua a leggere “Stiamo soffocando. L’argine delle ordinanze municipali non basterà”

I sindaci del comprensorio, desaparecidos del Referendum

Sono forse più gli assenti dei presenti a far campagna per il referendum costituzionale nel distretto ceramico. Ci sono alcuni elementi impegnati, sia sul fronte del Sì che su quello del no. Ci sono attivisti con i banchetti ai mercati, ok. Ma le assenze sono tante e rumorose, specialmente sul fronte del Sì, che essendo meno eterogeneo è più facile da individuare anche quando non c’è.

Continua a leggere “I sindaci del comprensorio, desaparecidos del Referendum”