Odio Gigetto. Su, tutti in coro…

Se non vi è ancora capitato fate un salto sulla benemerita pagina Facebook “Odio Gigetto” dove poco meno di trecento valorosi (proprio come quelli di Leonida) cercano di arginare la faciloneria con cui oltre 4mila persone aderiscono invece al gruppo “Salviamo Gigetto”, convinte ancora che il loro futuro passi dal trenein dal cocc’, dalla tigella fatta con la cottola di pietra, dal balsamico nella botticella in cantina, dal pennino col calamaio, dal telefono a disco (aaaah… quando non eravamo schiavi del cellulare…) e dalla vendita internazionale worldwide del tiremola.

Continua a leggere “Odio Gigetto. Su, tutti in coro…”

Annunci

Flash, dopo Caselli anche la Sonia Pistoni esce da facebook!!

pis

Avevamo anticipato prima di tutti l’uscita da facebook dell’ex sindaco laziale Luca Caselli, oggi vi comunichiamo l’uscita dal social più conosciuto, dell’attuale assessore all’ambiente Sonia Pistoni, dopo il post contro la campogalliano – sassuolo, ripreso in un precedente articolo anche dalla nostra testata. Continua a leggere “Flash, dopo Caselli anche la Sonia Pistoni esce da facebook!!”

Caro Pierangelo Bertoli, finalmente hai (in parte) torto

Finalmente, Pierangelo, hai anche un po’ torto. In questi giorni in cui neo-ambientalisti da facebook si scagliano contro il progetto della Bretella autostradale (che toglierà traffico dal centro abitato, non lo aumenterà, se mai la faranno arrivare a Sassuolo) e in cui gli stessi neo-ambientalisti da tastiera scoprono le acque inquinate, i fumi e postano accorate foto della pianura padana coperta da nube grigia, è bello poter dire che finalmente hai almeno un po’ torto.

Continua a leggere “Caro Pierangelo Bertoli, finalmente hai (in parte) torto”

Presentato il progetto della Campogalliano- Sassuolo: un sorriso per la stampa please….

IMG_5123.JPGGiornata bella e intensa quella di oggi, apparentemente storica, nei fatti ancora molto interlocutoria per quel che riguarda l’opera ma  interessante perchè è stata la startup delle prossime elezioni politiche dell’autunno 2017 . Continua a leggere “Presentato il progetto della Campogalliano- Sassuolo: un sorriso per la stampa please….”

Pistoni: “Il ponte di Veggia è sicuro, ma li controlleremo tutti”

Il sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni ha terminato da poco il suo “question time” con i cittadini via facebook, rispondendo alle domande che gli venivano formulate direttamente dalla rete.

Continua a leggere “Pistoni: “Il ponte di Veggia è sicuro, ma li controlleremo tutti””

Silenzio si balla. A Sassuolo la prima Silent night

Silenzio si balla. Sabato prossimo arriva per la prima volta a Sassuolo una “Silent night”. In piazzale Della Rosa per tutta notte funzionerà una mega-discoteca colorata eppure nessuno sentirà nulla, nè i bassi che pompano, nè la musica a tutto volume nè i colpi della batteria.

Continua a leggere “Silenzio si balla. A Sassuolo la prima Silent night”

Bellezze in bicicletta. E il distretto si scopre attrattivo e anche collaborativo

Un centinaio di ciclisti provenienti dai quattro Comuni e in parte anche da fuori comprensorio hanno partecipato alla prima edizione di “Bellezze in bicicletta”, che ha voluto coniugare l’attività all’aria aperta con la scoperta di alcuni luoghi di particolare rilievo e bellezza del nostro territorio. Un modo diverso di proporre il distretto e di concepire iniziative fra il turismo e la mobilità dolce. Un po’ quello che chiedevano anche recentemente diversi consiglieri comunali: lavorare e ragionare su concetti nuovi e con impostazioni non tradizionali.

Bellezze in bicicletta, che ha vissuto il momento finale con le premiazioni durante la serata del Maggio fioranese, ha dimostrato forse per la priuma volta che la collaborazione fra i quattro Comuni può dare più della semplice somma delle rispettive peculiarità. Non è poco, perchè fino a questo momento non tutti sono parsi così convinti che la scelta di una “Città distretto” fosse effettivamente utile e vincente. C’è chi ha ritenuto finora di perdere qualcosa nel doverlo condividere, chi ha ipotizzato costi non calanti ma crescenti.

Questo primo atto di totale collaborazione fra quattro assessorati e rispettivi enti pubblici, reso possibile dall’ostinazione con cui i promotori (fra cui Gino Venturelli e Cinzia Vecchi) hanno portato avanti l’iniziativa, fa meglio sperare per il futuro.

“Un futuro – spiega Venturelli – che dovrebbe sempre essere fatto di attività promozionali innovative, giovani, rispettose del territorio e dinamiche nel promuoverlo. Spesso ho visto nascere buone idee bloccate poi dalla difficoltà, anche oggettiva, di trovare il giusto coordinamento fra i vari soggetti coinvolti. Come in questa occasione io sono disponibile anche in futuro a dare gambe alla fase organizzativa, lasciando agli assessori la fase più politica, di confronto e programmazione. Spero che ci possano essere altre iniziative così”.