La nuova politica della retromarcia

In poco più di una settimana abbiamo assistito a due episodi che ci illustrano un aspetto della nuova politica, quello della retromarcia.

Continua a leggere “La nuova politica della retromarcia”

Annunci

Basta con questa sperimentazione. Confcommercio chiede di risistemare via Legnago

“Siamo nettamente contrari alla chiusura di un senso di via Legnago, perchè il provvedimento adottato dal Comune di Sassuolo è privo di logica, penalizza il centro e rischia di essere un danno per le attività commerciali, in particolare in un periodo cruciale, come quello natalizio”. Lo dice la Confcommercio Sassuolo in una nota. Si avvicinano le feste natalizie e il probabile danno per il commercio si fa sempre più temibile.

“La riduzione a senso unico di via Legnago rende di fatto più difficoltosa la fruibilità del Centro Storico e rischia di danneggiare pesantemente le attività commerciali della via, visto che in tal modo aumenteranno i tempi di percorrenza dei veicoli, eliminando un accesso diretto al cuore di Sassuolo, da una strada di fondamentale importanza”.

“Il provvedimento -ricorda infine Confcommercio, spiegando anche che non si arrestano i messaggi indignati o preoccupati dei suoi associati – cade peraltro in un momento cruciale per il commercio, come è quello natalizio, e proprio per questo chiediamo che l’Amministrazione Comunale riapra immediatamente il doppio senso di marcia su via Legnago, senza attendere che scadano i presunti tempi di sperimentazione: non possiamo correre il rischio di creare un danno al commercio, già così provato da sette anni di crisi”.

Dai ragazzi ammettiamolo, in via Legnago proprio non funziona…

Parliamoci chiaro. Chi scrive ha sostenuto non più di un mese fa la legittimità della sperimentazione in via Legnago (qui l’articolo); ho anche sostenuto che gli assenti cronici hanno torto e che i cittadini che chiedono una modifica hanno il diritto di vederla studiare e provare, come è accaduto per questa, presentata con incontri, cartine, slides a platee mezze vuote.

Continua a leggere “Dai ragazzi ammettiamolo, in via Legnago proprio non funziona…”

via Legnago perchè no alla sperimentazione.

via-legnagoCon la parola sperimentazione si cerca di giustificare tutto, un po’ per paura del confronto un po’ per sciatteria. Fa sorridere vedere via legnago con la corsia preferenziale ben  disegnata e colorata, con i suoi cartelli segnaletici nuovi fiammanti, con i dossi risistemati e leggere l’affanno dell’ufficio stampa del comune che dice è solo una sperimentazione (…) se non funziona ritorniamo come prima…! Continua a leggere “via Legnago perchè no alla sperimentazione.”